Niente da fare contro Lugo

MBE Grifo – Aviators Lugo 53-76 (12-13, 23-34, 39-58)

Grifo: Baldissera, Fussi 6, Giovannelli 7, Barbieri, Bottau, Creta, Piazza 5, Pirazzini 2, Calzini 14, Conti, Marabini 5, Syla 14. All. Cappelletti

Lugo: Nucci 15, Ragazzini, Bianchi 2, Baroncini L. 6, Alessandrini 11, Ricci, Merendi, Canzonieri, Mazzagatti 8, Meneghin 6, Arosti 8, Ravaioli 19. All. Baroncini F.

Arbitri: Forni idi Cervia (Ra) e Grazioli di Castello d’Argile (Bo)

La MBE Grifo lascia i due punti agli ospiti dopo una gara in cui le polveri erano assolutamente bagnate (41% da due, 11% da tre (solo 2 realizzate) 47% ai liberi). Accanto ad una buona prestazione di Calzini e Syla che si battono ad armi pari con i lunghi lughesi (per loro anche 15 rimbalzi sui 35 totali), sono mancati gli esterni surclassati dagli avversari. Si parte col quintetto classico: Marabini, Fussi, Creta, Calzini e Conti e il primo break è a favore della Grifo (6-2). Dopo un periodo con fasi confuse da entrambi i lati del campo, Lugo aggiusta la mira (6-11). L’ingresso di Syla aggiunge peso sotto le plance e proprio un suo canestro a fil di sirena permette alla MBE di chiudere sul -1. Avvio del secondo quarto scoppiettante per Lugo che va sul +8 prima che ancora Syla freni l’emorragia di punti. Gli esterni di Lugo sono, però, un problema irrisolto per la Grifo e così pian piano il divario si fa sempre più consistente. Le 23 palle perse contro le sole 12 recuperate non aiutano di certo la rimonta, così come le polveri bagnate degli esterni favoriscono la zona ospite. In avvio di terzo periodo c’è una fiammata della Grifo (5-0), ma Lugo piazza uno 0-14 che chiude virtualmente il match, prima che Calzini segni. Anche la Grifo prova un accenno di zona 3-2, ma senza risultati, per cui l’ultimo quarto è in pratica garbage time con spazio in campo per tutti.

2022-11-03T11:46:43+00:00