Anche da Borgo Panigale si torna a mani vuote

Atletico – RIVIT 86-72 (21-24, 43-41, 65-52)

Atletico: Piccitto, Veronesi G. 13, Campanella M. 6, Rosati 7, Rossi 15, Martelli 2, De Simone 11, Veronesi G. I. 2, Campanella E. 12, Tognazzi 3, Argenti 7, Artese 8. All. Metrantonio

Grifo: Pontrelli 2, Riguzzi 5, D’Emilio 5, Mondini 14, Pampani 3, Creti 2, Orlando 15, Paciello 2, Cenni 1, Martini 17, Castelli 6. All. Palumbi

La Grifo, ancora senza Biandolino, Sgorbati, Borgognoni e Lanzoni ma con l’esordio dell’ultimo arrivato Paciello, nonostante una buona partita non riesce a sbancare il campo dell’Atletico Borgo. La Grifo parte forte e si porta subito al comando grazie a difese attente e belle soluzioni corali in attacco. L’Atletico rimane comunque in scia e sorpassa nel secondo quarto dove comunque la partita rimane sul filo dell’equilibrio e giocata ad un gran ritmo. Al rientro degli spogliatoi dopo l’intervallo lungo permane l’equilibrio per 3 minuti prima che la formazione imolese subisca il break, che si rivelerà poi decisivo, dalla squadra di casa. Infatti la Grifo arriva all’ultima sirena in doppia cifra di svantaggio, gap che non riuscirá piu a ricucire nonostante un quarto quarto dove i ragazzi di coach Palumbi non mollano fino alla fine. Nonostante non arrivino i 2 punti una buona prova su un campo molto difficile per la squadra imolese che continua il suo percorso di crescita. Prossimo partita in casa vs Castel San Pietro sabato 9 Marzo